Echi d'organo 2010 - Concerto del 27 Novembre

Data pubblicazione: 

27/11/2010
|

Categoria: 

|

Visualizzazioni: 

1592

CHIESA DEI SANTI CARLO BORROMEO e MAURO ABATE SEC. XVII - Gandino
organo Pedrini del 1972

Luigi Panzeri (organo)
Quinta voce (coro)

Scarica tutti i brani del concerto in formato mp3
Per richiedere la registrazione video (DVD) e audio (CD) scrivi a progandino@gandino.it

Il Programma

Giulio Segni (1498 – 1561)
Ricercar primi toni
(organo)

Antifona gregoriana
"Virgo Prudentissima" (voci Sole)
"Memento salutis auctor" (voci sole)

Bernardo Pasquini (1637 – 1710)
Tastata in Do
Tre Arie: - in Do - in LA - in Do (organo)

Leo Delibes (1836-1891)
"Kyrie", "Gloria", "Sanctus", "O Salutaris", "Agnus Dei"
Messe breve per Coro SA ed Organo

Bernardo Pasquini (1637 – 1710)
Variazioni in Sol (organo)

Discanto del secolo XII
"Veni, Veni Emanuel" (Voci Sole)

Orlando Dipiazza (1929)
"Angelus Domini" (Voci sole)

Andrew Carter (1939)
”Maria walks amid the thorn" (Voci e Organo)

Melodia del secolo XIV
Arr. John Rutter (1945)
"Angelus ad Virginem" (Voci e Organo)

Melodia del secolo XVI
Arr. John Rutter (1945)
"Personent Hodie" (Voci e Organo)

Gli esecutori

Luigi Panzeri
Compiuti gli studi in organo e composizione sotto la guida di Mario Valsecchi, ha completato la sua preparazione musicale con Luigi Ferdinando Tagliavini e Harald Vogel. Accanto all‟intensa attività concertistica in tutta Europa, ha effettuato diverse registrazioni per le case discografiche Concerto, Amadeus, Stradivarius, Carrara e per la radio olandese KRO. È organista ad Almenno San Salvatore (Bergamo), titolare dell‟organo Serassi (1790) della Parrocchiale, dell‟organo Bossi (1760) del Santuario della Madonna del Castello e del preziosissimo organo Antegnati (1588) della chiesa di Santa Maria della Consolazione (detta di San Nicola). Collabora abitualmente con la Cappella Mauriziana, con l‟Orchestra da Camera Nova et Vetera di Lecco e con altri ensembles. Svolge attività didattica al Liceo Musicale “Sant‟Alessandro” e all‟Accademia “Santa Cecilia” di Bergamo.Si occupa, inoltre, della ricerca e trascrizione del repertorio vocale-strumentale cinque-seicentesco; in questo ambito è curatore, con Mario Valsecchi, per la Casa Musicale Carrara di Bergamo, della Rivista Archivum Concentuum.Attivo nel campo della salvaguardia del patrimonio organario in qualità di membro della Commissione Tecnica per gli organi della Curia Vescovile di Bergamo, ha pubblicato studi sull‟arte organaria. Tiene regolarmente corsi e conferenze, in particolare sulla musica antica italiana, in Italia e all‟estero.

Quinta Voce
Il gruppo vocale femminile “Quinta Voce” affonda le sue origini nella Scuola di Musica “I Piccoli Musici” di Casazza. E‟ dal 2008 che esiste come formazione indipendente di otto voci soliste. Numerosi i Concerti e le manifestazioni a cui il gruppo vocale femminile “Quinta Voce” ha preso parte, con ampio consenso di critica e di pubblico. Tra gli ultimi eventi, ricordiamo il Concerto d‟inaugurazione della Chiesa di San Nicolò presso l‟ex Monastero dei frati Celestini a Bergamo, al Concerto “Note di Natale” presso il Comune di Ambivere, alla Xª Rassegna Corale “Val Cavallina in Musica”. In collaborazione con il Coro di voci bianche “I Piccoli Musici”, ha preso parte all‟esecuzione della “Sinfonia n. 3, in re minore” di Gustav Mahler. Degno di nota, il Concerto “Classical & Jazz” che ha visto l‟esibizione come prima assoluta della celebre “Messa Jazz” del compositore inglese Bob Chilcott, presso il complesso romanico “S. Alessandro” in Canzanica (Bergamo), nel Giugno 2009. Intensa la collaborazione con l‟Associazione culturale Lions di Bergamo. A chiusura dell‟anno 2009, numerosi appuntamenti in dicembre per celebrare il Natale, tra i quali la Manifestazione in onore della Telethon, presso la Sede della BNL a Bergamo. Nel 2010 il Gruppo Vocale femminile, nell‟ottica del potenziamento e consolidamento della propria realtà, ha effettuato l‟iscrizione all‟associazione USCI di Bergamo. Tra gli appuntamenti più significativi il Concerto “I migliori anni”, svoltosi presso la Piazza di Albino il giorno 16 Luglio 2010, in collaborazione con il complesso bandistico di Albino, diretto dal M° Savino Acquaviva.

La Chiesa e l'organo

CHIESA DEI SANTI CARLO BORROMEO E MAURO ABATE
SEC. XVII - Gandino

La chiesa è aggregata all‟antico monastero claustrale delle suore Benedettine edificato nel 1621, soppresso durante il periodo napoleonico e poi divenuto casa madre delle Suore Orsoline di Gandino. La gloria di S. Carlo e dei santi benedettini sono affrescate rispettivamente nelle volte del presbiterio e della navata dai pittori B. Brignoli e E. Ferrari autori anche delle altre decorazioni murali. All‟altare maggiore una grande pala di ignoto del „700 raffigura la Santissima Trinità con i santi Carlo Borromeo e Mauro Abate. Sul fastigio sono ubicate tre statue fantoniane in legno dorato. Belle le pale degli altari laterali in legno entrambe opera del clusonese Domenico Carpinoni. All‟altare delle reliquie è la bella Crocifissione opera del luganese L. David. L‟oratorio è chiuso da una ricca grata di metallo dorato, che nascondeva alla vista le monache. La chiesa inoltre custodisce la preziosa reliquia del saio di San Pio da Pietrelcina.

Organo Pedrini del 1972
Organo a trasmissione meccanica, costruito dalla ditta Pedrini di Cremona. Lo strumento, collocato in cassa è posizionato a piano pavimento della chiesa. Somiere del tipo a tiro. Una tastiera di n. 54 tasti (DO1–FA5) in ebano (diatonici) e osso (cromatici). Pedaliera piana di n. 25 pedali (DO1–DO3). Registri inseriti da pomelli ad estrazione posti sopra la tastiera.

Pubblicato da: