Parto gemellare per il Bravo Papà 2012

Pubblicato da: 

|

Letture: 

1680

Una stagione complicata e per questo appassionante. Una sfida costante per la quale è importante moltiplicare le forze e il sostegno alla squadra. Con questo spirito l’Atalanta Club Valgandino ha eccezionalmente deciso di raddoppiare il tradizionale premio “Bravo Papà”, che per la prima volta viene assegnato, nella stessa edizione, a due calciatori: Cristian Raimondi e Michele Ferri.

Il “Bravo Papà” va al calciatore atalantino diventato padre nei mesi immediatamente precedenti la festa di San Valentino. Il premio è nato 19 anni fa per iniziativa del Club Valgandino, nato nel 1979 e presieduto da Enzo Conti, che ha guidato la riunione del direttivo del 20 febbraio, nel corso della quale è stato deciso il doppio conferimento.
Cristian e Sara Raimondi hanno avuto la gioia di salutare la nascita del terzogenito Luca, mentre Michele e Aurora Ferri hanno appeso un fiocco….neroazzurro per il secondogenito Niccolò.

Il “Bravo Papà” è nato con la volontà di sottolineare al di là di qualsiasi graduatoria di merito sportivo, la necessità ed il valore di un rapporto fra tifosi e giocatori il più possibile familiare.
“E’ un’iniziativa per certi versi goliardica – spiega il presidente Enzo Conti – che nel tempo è andato ad acclamati campioni neroazzurri come Maurizio Ganz, che vinse la prima edizione nel 1994. Alla base di tutto c’è uno spirito di spontanea sportività, spirito che mettiamo da più di 30 anni in tutte le nostre iniziative, anche ricreative, spesso destinate ai bambini e ai giovani”.

La consegna del premio avverrà il prossimo martedì 6 marzo, durante la Cena Sociale del Club, presso il Ristorante “da Leone” di Vertova. In tanti anni di attività il Club Valgandino ha avviato numerose iniziative di solidarietà, che hanno portato per esempio alla costruzione di un Asilo Nido sulle Ande boliviane, al sostegno per l’Orfanotrofio di Kankao in Malawi e per l’infermeria di Llamellin in Perù. Più recenti le raccolte fondi per l’acquisto di bambole terapeutiche per i malati di alzheimer della Casa di Riposo di Gandino, per la ricerca contro la SLA e per gli alluvionati di Monterosso, nelle Cinque Terre liguri.

Ulteriori informazioni sulle attività del Club sono reperibili sul sito www.gandino.it, nell’apposita sezione dedicata all’Atalanta Club Valgandino.

Autore: 

webmaster
|