Moioli fermo al palo, ma Gandino è comunque “terra di bikers”

Terza prova del campionato italiano

Pubblicato da: 

|

Data pubblicazione: 

01/07/2005
|

Letture: 

1110

Si è svolta domenica 12 giugno a Gandino la terza prova del Campionato Italiano di Bike Trial, con la perfetta organizzazione (la certificazione arriva dal sito della Federazione) della Ciclisti Amatori Gandino.

Il meteo ha posto qualche piccolo problema ai concorrenti, che hanno trovato qualche insidia in più sul percorso ricavato nella zona naturale di Fontanei, a poche centinaia di metri dal centro di Gandino, verso Valpiana.

Una trentina i partecipanti (e per la specialità si tratta di un numero ragguardevole), fra i quali purtroppo non figurava il pluricampione Mauro Moioli (nella foto), nossese di nascita e gandinese…d’attività, fermo al palo per noie ad una spalla che di fatto hanno compromesso per intero la sua stagione.

I portacolori della Ciclisti Amatori Gandino si sono comunque ben difesi (lo scorso anno hanno inanellato ben cinque titoli tricolori nelle varie categorie!!).

Fra i cadetti Marco Valli è giunto secondo e Ivan Guerini quarto; negli junior poker dei nostri atleti con Roberto Previtali, Mattia Marinoni, Stefano Leoni e Mirko Gusmeroli ai primi quattro posti della classifica. Fra i senior quarto posto per Nicola Fistolera e "abituale" vittoria di Luca Berizzi fra gli Elite 20": al suo fianco anche Battista Bonetti e Davide Lanzoni (terzo e quarto classificato).

Nelle graduatorie assolute per il titolo italiano (prossimo appuntamento 4 settembre in Valtellina e premiazioni finali l’11 Dicembre a Riccione) Luca Berizzi, Roberto Previtali e Nicola Fistolera mantengono la leadership. E quindi si annuncia un nuovo autunno…tricolori per la Ciclisti Amatori Gandino.

Autore: 

Autore: 

webmaster
|