Festa neroazzurra… inseguendo un sogno

Festa neroazzurra… inseguendo un sogno

Pubblicato da: 

|

Data pubblicazione: 

22/05/2005
|

Letture: 

1173

Si è svolta martedì 5 aprile la tradizionale cena sociale dell’Atalanta Club Valgandino, sodalizio che raduna oltre 200 soci e ha raggiunto quest’anno i 25 anni di attività.
La serata è stata particolarmente festosa e si sono naturalmente sprecati gli auspici per un felice esito del campionato in corso, che pareva irrimediabilmente compromesso e invece presenta un finale palpitante. Erano presenti neroazzurri di oggi e di ieri: ai titolari Marcolini, Migliaccio, Rivalta e Calderoni, si affiancavano fra gli altri anche Eugenio Perico e Marino Magrin, nonché due promettenti elementi della formazione primavera quali Morosini e Bobardieri.
A fare gli onori di casa il presidente del gruppo Enzo Conti e il vicepresidente vicario G.Battista Gherardi, che hanno fra l’altro consegnato a Michele Marcolini il premio “Bravo Papà 2005”. Fra gli ospiti della serata da ricordare anche il presidente dell’Atalanta cav. Giacomo Randazzo, i consiglieri Aldo Piceni e Marino Lazzarini, il team manager atalantino Maurizio Bucarelli, Titta Rota, presidente del Club Amici dell’Atalanta, il giornalista Elio Corbani e il sindaco di Gandino Gustavo Maccari, accompagnato dall’Assessore allo Sport Alberto Parolini.
Per festeggiare il 25° di fondazione è stato donato un riconoscimento al presidente Conti ed è stata allestita una piccola mostra fotografica che ha ripercorso le tappe fondamentali dell’attività del gruppo. Nel corso del ritrovo una sottoscrizione a premi ha consentito di devolvere la somma di 400 euro all’Associazione Amici della Pediatria, di cui Marcolini e altri giocatori atalantini sono ambasciatori.
Al termine della serata foto ricordo tradizionale davanti alla sontuosa torta celebrativa e naturalmente…
Forza Atalanta!

Autore: 

Autore: 

webmaster
|