Don Filippo a Ponte Selva

Pubblicato da: 

|

Data pubblicazione: 

22/10/2004
|

Letture: 

2974

Sabato 9 ottobre ha fatto il suo ingresso nella parrocchia del Sacro Cuore di Ponte Selva di Parre don Filippo Paravicini Bagliani, preceduto dalla Banda Musicale di Parre e accompagnato dalla folla dei parrocchiani che avevano addobbato a festa l’intera contrada.
A dare il benvenuto il sindaco di Parre Francesco Ferrari, mentre l’arciprete di Clusone Mons. Alessandro Recanati fungeva da “Delegato vescovile”. Don Filippo è nato a Bergamo l’8 febbraio 1941 in città alta ed è stato ordinato sacerdote il 28 giugno 1965. Il suo primo incarico è stato a Rota Fuori in Val Imagna come coadiutore estivo, il che gli permetteva di continuare gli studi universitari, terminati i quali ha insegnato fino al 1974 in Seminario. Nel 1974 viene nominato parroco a Monte di Nese (Alzano) per trasferirsi, nel 1977 a Genova e poi a Chiavari. Nel 1983 torna in terra bergamasca ed è parroco a Valpiana di Serina e poi, dal 1986 è parroco a Zambla di Oltre il Colle. Nel 1991 diventa parroco di Barzizza di Gandino e appunto da ottobre parroco a Ponte Selva, dove sostituisce don Giuseppe Ravasio che è passato ad Abbazia di Albino.
Una curiosità: la parrocchia di Ponte Selva include anche una zona che gravita sul territorio del Comune di Clusone. In particolare fanno parte della parrocchia affidata a don Filippo anche gli abitanti residenti in via Manzoni, via Taramelli, Viale dei Tigli e Via Mons. Antonietti.

Autore: 

S. G.

Autore: 

webmaster
|