Dalla parte dei bambini

Servizi sociali

Pubblicato da: 

|

Data pubblicazione: 

07/10/2005
|

Letture: 

1146

Le Amministrazioni Comunali della Valgandino (Gandino, Leffe, Casnigo, Cazzano S.Andrea e Peia) hanno attivato negli ultimi anni una rete importante di servizi destinati alla prima infanzia e alle famiglie presenti sul territorio. Lo scorso anno è stato anche distribuito un utile vademecum che illustra le varie possibilità che fanno capo principalmente alla struttura presente in comune di Leffe, che lo scorso 20 settembre ha ripreso l’attività. In particolare l’attività è concentrata attorno al Centro Gioco, dove i bambini da 1 a 3 anni trovano uno spazio pensato e costruito per loro, con tanti giochi e materiali creativi ed educatrici che propongono fiabe e attività. A questa iniziativa si aggiunge lo Spazio Primo Incontro, destinato ai bambini fino a 1 anno di età e ai genitori, per avviare esperienze di socializzazione. Infine è presente la Ludoteca, la Biblioteca dei giochi, aperta il martedì e il giovedì per i bambini dai 3 agli 8 anni. Tutti i servizi sono concentrati a Leffe, in via Locatelli 29 nell’edificio delle ex-scuole elementari. Il servizio è gestito dalla Cooperativa Sociale La Fenice.

Riportiamo volentieri la testimonianza di una mamma: "Circa quattro anni fa, in previsione del mio rientro al lavoro dopo la maternità, mi sono trovata di fronte al problema: "Dove lascio mia figlia?". Pur avendo la disponibilità dei nonni ad occuparsi della bambina, ho deciso di iscriverla al Circolo dei Bambini che era stato aperto da poco. questo per alcuni motivi che cercherò di spiegare. Mia figlia è sempre stata una bambina molto vivace 8questo non è ceerto un’eccezione), perennemente in movimento e che dormiva pochissimo. Sicuramente al Circolo avrebbe potuto sfogare la sua esuberanza ed incanalare le sue energie in attività adatte ai bambini della sua età. Allo stesso non avrei avuto i noni sulla coscienza. Avendo entrambi superato i sessanta e avendo lavorato tutta la vita (come tanti hanno iniziato a lavorare a poco più di 10 anni…)ritenevo che avessero già fatto la loro parte. Poiché mi si è presentata la possibilità di scegliere, ne ho approfittato. Non ringrazierò mai abbastanza per questo il Gruppo infanzia Valgandino che per anni si è speso per ottenere i servizi di cui disponiamo oggi per la prima infanzia (Centro Gioco, Ludoteca, Spazio Primo Incontro, Circolo, Circolino e Nido in Famiglia), oltre alle Amministrazioni Comunali che partecipano ai servizi e offrono un sostegno vitale. Naturalmente all’inizio avevo le paure che hanno tutti: saremmo riuscite ad affrontare il distacco? Si sarebbe ammalata in continuazione? Come avrei fatto con il lavoro? Con il tempo ho superato tutte le paure, grazie anche all’atmosfera serena e accogliente e alla disponibilità che ho trovato al Circolo. Per l’inserimento ci è voluto un bel po’, ed è stata piuttosto dura, ma in seguito non ho avuto particolari problemi per la Scuola Materna. Le malattie sono state poco frequenti e me la sono cavata con l’aiuto dei nonni e con pochi permessi. Insomma l’esperienza è stata talmente positiva e arricchente che con il mio secondo figlio non ho avuto esitazioni. Attualmente il mio bambino frequenta il Circolo ed io sto vivendo questa seconda esperienza in modo più sereno, certa che ogni mattina lascio mio figlio in ottime mani. E per una mamma questa non è cosa da poco…".

Autore: 

Autore: 

webmaster
|