Bravo Papà 2004 è Davor Vugrinec

Martedì 30 marzo

Pubblicato da: 

|

Data pubblicazione: 

05/03/2004
|

Letture: 

1632

La riunione del Direttivo dell’Atalanta Club Valgandino del 25 febbraio 2004 ha deciso di assegnare al giocatore atalantino Davor Vugrinec il premio “BRAVO PAPA’ 2004”. Il riconoscimento, che consiste in una artistica riproduzione in oro e argento del Centro Storico di Gandino, giunge quest’anno alla undicesima edizione, ed è nato con la volontà di sottolineare al di là di qualsiasi graduatoria di merito sportivo, la necessità ed il valore di un rapporto fra tifosi e giocatori il più possibile “familiare”.
L’originale idea del premio nacque nella sede del Club Valgandino nella fortunata coincidenza di diverse paternità fra i dirigenti del gruppo, presieduto da Enzo Conti. Il riconoscimento nelle edizioni precedenti è andato rispettivamente a Maurizio Ganz, Davide Pinato, Antonio Paganin, Federico Magallanes, Robert Englaro, Nicola Caccia, Ljubisa Dundjerski, Fabio Gallo,Alex Pinardi e Cristiano Doni Quest’anno il giocatore che ha avuto più di recente la gioia di appendere alla porta di casa un fiocco... neroazzurro è appunto Davor Vugrinec, che nell’agosto 2002 è diventato padre della piccola Noa.
La consegna del premio avverrà il prossimo martedì 30 Marzo, durante l’annuale Cena Sociale dell’Atalanta Club Valgandino, che giunge quest’anno al venticinquesimo anno di attività. Un momento di festa che celebra le numerose attività ricreative del gruppo e sottolinea con orgoglio le iniziative di solidarietà avviate a livello locale (per la ricostruzione dell’Oratorio di Gandino, distrutto da un incendio nel 2000) e a livello internazionale, attraverso il sostegno all’Internado di Tapacarì, struttura educativa sulle Ande boliviane creata dal Vescovo di origine gandinese Mons. Angelo Gelmi. Notevoli anche gli impegni ricreativi del sodalizio, fautore fra l’altro della tradizionale Corsa delle Uova a Gandino, originalissima manifestazione folkloristico/sportiva che vanta oltre 70 anni di storia. L’Atalanta Club Valgandino è stato negli anni protagonista di altre iniziative quali per esempio l’incisione del 45 giri “Forza Atalanta” in compagnia dell’amico e socio Marino Magrin, campione atalantino che ha vestito anche la maglia della Juventus. Nel 1999 i festeggiamenti per il ventesimo di fondazione portarono a Gandino la Ferrari di Formula 1 e la realizzazione di uno speciale Annullo commemorativo delle Poste Italiane. A Natale 2002 il gruppo neroazzurro ha portato nella monumentale Basilica di Gandino un concerto gospel di grande prestigio, protagonista la cantante di colore Robin Brown, già solista dell’inno americano durante la Cerimonia Inaugurale delle Olimpiadi di Atlanta del 1996. Nel 2003 l’esperienza si è ripetuta con il trio Ebone Gospel Singers di New Orleans. Nel 1997 l’Atalanta Club Valgandino ha ricevuto il Premio Pozzoni, riservato ai clubs neroazzurri più meritevoli.

Autore: 

Autore: 

webmaster
|