Come si coltiva il Mais

Data e Ora: 

Sab, 05/03/2016 - 16:00

Argomento: 

|

Referente: 

|

Letture: 

1881

In occasione dell‘Anno Internazionale dei Legumi e dell‘Anno Internazionale della Comprensione globale, la Comunità del Mais Spinato di Gandino vi invita sabato 5 marzo presso la Sala Ferrari alle ore 16:00 ad un incontro con

Renato Ballan Presidente del "Network internazionale dei Mais Antichi"

Gabriele Rinaldi Direttore dell'Orto Botanico "Lorenzo Rota" di Bergamo

Si parlerà di come si coltiva il Mais e di come i legumi possano essere una coltivazione complementare.

Il 2016 diventerà Anno Internazionale per la Comprensione Globale: “realizzare ponti tra il pensiero globale e l’azione locale”
Il Consiglio Internazionale per la Scienza (ICSU), il Consiglio Internazionale per le Scienze Sociali (ISSC) e il Consiglio Internazionale per la Filosofia e le Scienza Umane (CIPSH) hanno annunciato congiuntamente oggi che il 2016 sarà dichiarato Anno Internazionale per la Comprensione Globale (AICG). Scopo dell’AICG è il promuovere la comprensione di quanto il locale impatti sul globale al fine di
sostenere politiche accorte per fronteggiare le sfide globali più critiche, quali il mutamento climatico, la sicurezza alimentare e le migrazioni.
“Vogliamo costruire ponti tra pensiero globa le e azione locale, solo quando capiamo a fondo gli effetti sul pianeta delle nostre scelte personali –per esempio quando mangiamo, beviamo o produciamo- possiamo fare cambia menti appropriati ed effettivi. Approfondisci...
 

L’ONU lancia l’Anno Internazionale dei legumi: fagioli, fave, piselli, lenticchie in primo piano
I legumi sono importanti coltivazioni per la sicurezza alimentare di una grande percentuale della popolazione mondiale, in particolare in America Latina, in Africa e in Asia, dove sono parte delle diete tradizionali e spesso coltivati dai piccoli agricoltori", ha affermato il Direttore Generale della FAO, José Graziano da Silva.
"Per secoli sono stati una parte essenziale delle diete umane", ha aggiunto. "Tuttavia, il loro valore nutrizionale non viene generalmente riconosciuto ed è spesso sottovalutato".
"I legumi possono contribuire in modo significativo ad affrontare la fame, la sicurezza alimentare, la malnutrizione, le sfide ambientali e la salute umana", ha affermato a sua volta il Segretario Generale dell'ONU, Ban Ki-moon, in una dichiarazione letta a suo nome alla cerimonia di lancio. Approfondisci...

Pubblicato da: 

webmaster il 01-03-2016